Discernimento  (dittico con tecnica mista su tela 20x20 e polaroid con cornice 20x20, 2017)

Ogni giorno ci capita di fare piccole o grandi scelte delle quali ci "nutriamo" perché creano il nostro vissuto.
La farina come elemento quotidiano che nutre il nostro corpo fisico; la terra (sabbia nello specifico) come elemento che rappresenta l'umanità e rimanda alla religione e all'aspetto spirituale.
Cosa accade mischiando questi due elementi? Riusciamo sempre a discernere in maniera oggettiva senza essere spinti dall'ego? Al contrario dell'essere umano l'umile formica ci riesce e può separare un granello di farina da uno di sabbia.
Così questa opera vuole sottolineare la qualità del discernimento che è possibile attuare in modo oggettivo solo con l'umiltà che deriva dal superamento dell'ego. Ho voluto utilizzare sia il mezzo fotografico che quello pittorico, dando maggiore possibilità di osservazione, ma in realtà tutti e due i soggetti rappresentano la stessa cosa: un mix di sabbia e farina, dunque il fruitore penserà di aver più possibilità, di poter guardare il quadro, la foto o tutte insieme, ma in realtà starà guardando sempre la stessa cosa.                                                                                                                               
  (Testo di Francesca Nobile)
                                                                               

 

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now